17ª edizione di “Minturno Musica Estate”

Dettagli della notizia

Il 31 agosto, in Piazza Porta Nova a Minturno, si terrà la 17ª edizione di "Minturno Musica Estate". L'evento, che animerà la Festa Patronale della Madonna delle Grazie, vedrà la partecipazione di Enzo Avitabile, Carlo Marrale e altri artisti.

Data:

29 Agosto 2023

Tempo di lettura:

Descrizione

COMUNICATO STAMPA
29.08.2023
In Piazza Porta Nova la 17ª edizione
della rassegna “Minturno Musica Estate” - 31 agosto
Festa Patronale della Madonna delle Grazie 1°/2 settembre 2023
Si alza il sipario sulla diciassettesima edizione della rassegna “Minturno Musica Estate”, finanziata dalla Regione Lazio, patrocinata e sostenuta dal Comune di Minturno. La manifestazione è in programma giovedì 31 agosto, alle ore 21, in Piazza Porta Nova. Ospiti dell’attesa serata, che animerà la Festa Patronale della Madonna delle Grazie, saranno, tra gli altri, gli artisti Enzo Avitabile, Carlo Marrale e Silvia Mezzanotte (ex Matia Bazar), i Jalisse, Il Giardino dei Semplici, I Cugini di Campagna e Valerio Liboni (ex I Nuovi Angeli).
L’orchestra verrà diretta dal maestro-cantautore Michele Pecora. La direzione artistica dell’evento musicale, condotto da Sergio Cerruti e da Ilenia De Sena, è affidata al manager di origine minturnese Pasquale Mammaro, anche lui nelle vesti di presentatore dell’evento musicale, seguito da Radio Italia Anni 60 Roma e dalle telecamere del “Festival Italia in musica” (in onda su Lazio Tv e Gold Tv).
«La ricorrenza del 1° settembre, tanto cara ai minturnesi, è arricchita dalla vivace rassegna “Minturno Musica Estate” – sottolinea il Sindaco Gerardo Stefanelli - Rappresenta un bel momento di condivisione e di svago, grazie alla passione e all’impegno del Comitato dei Festeggiamenti “San Pietro Apostolo”, guidato dall’attivo Parroco, Don Cristoforo Adriano. La rassegna musicale, le altre occasioni di incontro ed una genuina devozione mariana si intersecano, alla fine della stagione balneare, nel nutrito programma della Festa di Maria SS. delle Grazie, Patrona di Minturno. Si tratta di un evento molto atteso, che riesce sempre a catturare l’attenzione dei concittadini e dei turisti, ancora in vacanza nei centri costieri di Scauri e di Marina».
La Festa venne istituita nel 1850, dopo che il Papa Pio IX ebbe accolto l’apposita istanza del clero e del popolo di Traetto (Minturno dal 1879), formulata presso il Garigliano, in occasione del passaggio del Pontefice (aprile 1850), proveniente da Portici (Napoli).
Mercoledì 30 agosto, alle ore 21, nella Chiesa Parrocchiale di San Pietro Apostolo, si terrà il concerto d’organo con i maestri della Cappella Costantiniana “Lino Cappello” di Venafro (Isernia). Venerdì 1° settembre, spazio ai riti religiosi, tra cui la Concelebrazione (ore 18,30) presieduta da Mons. Luigi Vari, Arcivescovo di Gaeta, e la Processione nel centro storico (ore 19,30) con la statua della Vergine, scolpita nel 1825, incoronata del 2008 da Mons. Fabio Bernardo D’Onorio, Presule gaetano. Alle 21,30, in Piazza Porta Nova, sarà il turno dei “Bevitori Longevi” in concerto e del “Dj Jung Wawe Selecta”. Sabato 2 settembre, alle 21, chiusura della Festa nella corte del Castello di Minturno, con l’esibizione del Complesso Bandistico “Umberto Scipione – Città di Formia”.
___________
Ufficio Relazioni Esterne - Cerimoniale
Tel. 0771/6608208
relazioniesterne@comune.minturno.lt.it

Ultimo aggiornamento: 25/03/2024, 17:03

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli?2/2

Inserire massimo 200 caratteri