Memorabile concerto a Minturnae della Banda Musicale dell’Aeronautica Militare

Dettagli della notizia

Successo a Minturnae per il concerto della Banda Musicale dell'Aeronautica Militare. Oltre 400 persone hanno assistito all'esibizione del complesso, che ha eseguito brani di Puccini, Rossini, Bernstein e altri. La serata si è conclusa con l'Inno di Mameli

Data:

11 Settembre 2023

Tempo di lettura:

Descrizione

Memorabile concerto a Minturnae della Banda Musicale dell’Aeronautica Militare
Ha riscosso un grande successo il concerto della Banda Musicale dell’Aeronautica Militare, che ha concluso la rassegna “Serate a Minturnae”, promossa dal Comune di Minturno in collaborazione con la Direzione Regionale Musei Lazio.
Oltre 400 persone hanno seguito l’esibizione del prestigioso complesso bandistico, in passato protagonista di straordinarie performances a New York, Buenos Aires, San Paolo del Brasile, Rio de Janeiro, Chicago, Amburgo, Monaco di Baviera, Berlino, Mosca, Lussemburgo e ad Ankara.
In apertura, dopo il saluto del Direttore del Comprensorio archeologico di Minturnae Marco Musmeci, il Sindaco e Presidente della Provincia di Latina Gerardo Stefanelli ha manifestato l’orgoglio di poter ospitare, tra le antiche rovine che punteggiano la Valle del Garigliano, la Banda Musicale dell’Aeronautica, apprezzata anche all’estero, che vanta significative prestazioni artistiche al Teatro dell'Opera di Roma, al Teatro San Carlo di Napoli ed al Teatro alla Scala di Milano.
«Il complesso bandistico, istituito nel 1937 e tenuto a battesimo dal Maestro Pietro Mascagni, è presente tra noi per la prima volta, in occasione del Centenario della fondazione dell’Aeronautica, Arma Azzurra – ha ricordato il Sindaco Stefanelli – Questa grande serata chiude un ricco cartellone di eventi che ha animato l’estate nel comprensorio turistico di Minturno Scauri ed ha riscosso vasti consensi tra i turisti ed i residenti».
Prima del concerto, il Generale Sandro Sanasi, Comandante della 4^ Brigata Telecomunicazioni e Sistemi per la Difesa Aerea e l’Assistenza al Volo di Borgo Piave-Latina, ha ricordato il Centenario ed i Caduti dell’Aeronautica Militare, rammentando l’incidente aereo avvenuto il 22 agosto 1991 a Santa Maria Infante di Minturno, nel quale perì l’intero equipaggio del velivolo G222: il Tenente Colonnello Valtiero Bertozzi, il Maggiore Mosé Tomasatti, i Marescialli Armando Lattaro e Nicola Senatore.
Dopo gli interventi istituzionali, l’attenzione si è concentrata sulla magistrale esibizione della Banda Musicale dell’Aeronautica, diretta dal Maestro Maggiore Pantaleo Leonfranco Cammarano. In circa 70 minuti di concerto, i musicisti dell’Arma Azzurra, applauditi a lungo dal pubblico, hanno eseguito brani di Giacomo Puccini, Gioacchino Rossini, Arturo Màrquez, Charles Chaplin, Leonard Bernstein e di Robert Edward Jager. In chiusura, la consueta esecuzione dell’Inno di Mameli.
La serata è stata condotta da Antonio Lepone, Responsabile del Cerimoniale e delle Relazioni Esterne del Comune.
In allegato alcune foto di Paola Rotasso

Ultimo aggiornamento: 25/03/2024, 15:48

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli?2/2

Inserire massimo 200 caratteri