Cerimonia in onore del Brigadiere dei Carabinieri Sergio Petruccelli

Dettagli della notizia

Minturno: cerimonia in onore del Brigadiere Sergio Petruccelli, ucciso in servizio nel 1980. Presenti autorità civili, militari e familiari. Deposte corone di alloro e fiori.

Data:

25 Marzo 2024

Tempo di lettura:

Descrizione

Questa mattina, presso il Cimitero di Minturno, si è svolta la cerimonia in onore del Brigadiere dei Carabinieri Sergio Petruccelli, vittima del dovere, assassinato a Beinasco (Torino) il 24 marzo 1980, durante una rapina. La cerimonia è stata introdotta dal ricordo del Tenente Alessandro Tolo, Comandante in sede vacante della Compagnia Carabinieri di Formia e dal saluto del Sindaco di Minturno Gerardo Stefanelli. Nel corso della Commemorazione, alla quale sono intervenuti il Vicario Foraneo Don Cristoforo Adriano e le Delegazioni delle Sezioni di Minturno e di Spigno Saturnia dell’Associazione Carabinieri, sono stati deposti una corona di alloro ed un bouquet di fiori presso la tomba del Brigadiere Petruccelli, morto all’età di 29 anni. In chiusura sono giunti il ringraziamento della sorella Rosalba Petruccelli, a nome dei familiari e degli amici presenti, ed il saluto del Comandante Provinciale dei Carabinieri, Colonnello Christian Angelillo.

Ultimo aggiornamento: 25/03/2024, 16:16

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli?2/2

Inserire massimo 200 caratteri