Ordinanza n.1 del 16.01.2024 – Prevenzione degli effetti del favismo a tutela delle persone affette da carenza enzima G6PDH.

Dettagli della notizia

L'ordinanza n.1 del 16/01/2024 vieta la coltivazione di fave e piselli entro 500 metri dai posti frequentati da chi ne è affetto L'obiettivo è tutelare le persone affette da favismo, una malattia che può essere aggravata dal consumo di fave e piselli

Data:

17 Gennaio 2024

Tempo di lettura:

Descrizione

ORDINA IL DIVIETO ASSOLUTO DI COLTIVAZIONE DI FAVE E PISELLI ENTRO 500 METRI DI RAGGIO IN LINEA D'AREA OVVERO:

nelle zone di Via Parco Robinson e Via Santa Lucia ricadenti nel raggio di 500 (cinquecento)
metri in linea d'aria dall'immobile di abitazione del bimbo affetto di favismo;
dalla zona di Piazza San Pietro in Minturno alla scuola dell'Infanzia sita in Via L. Cadorna s.n.c.
Minturno, frequentata dal bimbo affetto da favismo per un raggio di 500 metri in linea d'area
Nel caso di coltivazione di fave e piselli attivate entro gli ambiti di divieto stabiliti dalla presente ordinanza, esse dovranno essere spiantate, rimosse e/o distrutte a cura dei coltivatori stessi.
In merito ad eventuali operazioni di espianto, rimozione e/o distruzione delle piantagioni di fave e piselli, nel caso in cui i cittadini interessati al divieto di coltivazione non vi ottemperassero autonomamente, la Polizia Locale e la ASL Latina Dipartimento di Prevenzione Servizio Igiene e Sanità pubblica, previo accordo tra loro, procedono alla denuncia all'Autorità Giudiziaria ai sensi dell'art.650 del Codice Penale, fornendo alla stessa Autorità giudiziaria una circostanziata relazione attestante la suddetta inottemperanza e l'eventuale accertamento di danno alla salute di cittadini affetti di favismo. Ciò affinché l'Autorità giudiziaria sanzioni la mancata osservanza del divieto disposto con il presente atto ed adotti altresì i provvedimenti d'urgenza volti ad impedire il persistere della violazione amministrativa.

Ultimo aggiornamento: 19/03/2024, 16:11

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli?2/2

Inserire massimo 200 caratteri