Presentare domanda per un contributo

  • Servizio attivo

Richiesta di sostegno nell'affrontare le spese relative all'assistenza per un familiare non autosufficiente


A chi è rivolto

Sono destinatari degli interventi economici i cittadini residenti nel territorio comunale che si trovano in condizioni di non autosufficienza dal punto di vista sanitario e sociale e necessitano di un particolare supporto di assistenza a domicilio in una o più attività della vita quotidiana.

Altri requisiti per accedere al servizio sono:

  • Adeguatezza del supporto erogato dalla famiglia, direttamente o indirettamente, e/o dalla rete sociale per coprire le esigenze della persona (valutata periodicamente da operatori del servizio sociale).
  • Condizione economica della famiglia della persona non autosufficiente con un ISEE inferiore a 16.700,00 euro (o una seconda soglia di 23.900,00 euro tramite DSU, applicata in caso di possesso di prima abitazione e pertinenze come da conteggio allegato "A" della DGR n. 1047/2015).
  • Possesso di SVAMA semplificata, firmata dal medico di medicina generale e dall'assistente sociale.

Descrizione

Il servizio consente di inviare al Comune tutte le informazioni necessarie per avviare la richiesta di Impegnativa di Cura Domiciliare di basso bisogno assistenziale (ICDb), erogata a livello regionale.

L'ufficio Servizi Sociali verifica l'idoneità della richiesta e, dopo l'attribuzione del punteggio da parte dell’Azienda ULSS locale, determina la posizione nella graduatoria. Il contributo sarà erogato in base a questa graduatoria fino al raggiungimento del numero di impegnative stabilite dalla Regione

Come fare

La richiesta si può effettuare direttamente online. Sarà successivamente possibile ricevere informazioni circa l'istanza presentata nella propria area personale.

Cosa serve

Per accedere al servizio, è necessario avere:

  • Accesso SPID (Sistema Pubblico per la gestione dell'Identità Digitale)
  • ISEE ed eventuale DSU con i requisiti previsti da normativa e in corso di validità
  • Conto di accredito (intestatario, nome istituto, iban)
  • SVAMA semplificata
  • Documento di identità in corso di validità del delegato alla riscossione del pagamento, qualora non coincida con il beneficiario

Cosa si ottiene

Riceverai l'esito della valutazione per l'accesso alla graduatoria. I nuovi beneficiari idonei otterranno inoltre la comunicazione prima dell’effettivo pagamento.

Tempi e scadenze

La richiesta di contributo può essere inviata in qualsiasi momento dell'anno. Le idoneità vengono comunicate e liquidate semestralmente: il primo semestre dell'anno sarà liquidato indicativamente nei mesi di ottobre-novembre e il secondo semestre nei mesi di aprile-maggio dell'anno successivo.

La durata del procedimento, indicata come 30 giorni nella sezione "prossimi passi" al momento dell'invio della richiesta, viene rispettata salvo necessità dell'Ente di procedere alla sospensione dei termini per l'acquisizione di documentazione integrativa utile allo sviluppo della fase istruttoria, come previsto dall'art. 6 della legge 241/1990. Eventuali sospensioni e riprese dei termini verranno comunicate al cittadino.

5 giorni

Presa in carico

30 giorni

Elaborazione dell'istanza

Quanto costa

La richiesta non prevede costi

Accedi al servizio

Accedi al servizio

Oppure, puoi prenotare un appuntamento e presentarti presso gli uffici.

Uffici che erogano il servizio:

Ufficio Politiche Sociali e Welfare

L'Ufficio Politiche Sociali e Welfare del Comune di Minturno si occupa di garantire il benessere dei cittadini, in particolare di quelli in difficoltà.

Responsabili:

Ulteriori informazioni

Il pagamento verrà effettuato sul conto corrente indicato nella domanda. Non possono essere accettati IBAN di libretti postali. Si fa presente che sarà versata la quota maturata dalla data di idoneità per ogni semestre, in via posticipata.

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Ufficio Politiche Sociali e Welfare

Telefono: 07716608260

Email: servizisociali@comune.minturno.lt.it

Pec: servizisociali.minturno@pec.it

Telefono: 07716608218

Unità Organizzativa Responsabile

Ufficio Politiche Sociali e Welfare

L'Ufficio Politiche Sociali e Welfare del Comune di Minturno si occupa di garantire il benessere dei cittadini, in particolare di quelli in difficoltà.

Municipio di Minturno

Via Principe di Piemonte, 9

Comune di Minturno, 04026

Responsabili:
Argomenti:

Pagina aggiornata il 16/07/2024

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli?2/2

Inserire massimo 200 caratteri